Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, questo sito usa cookie anche di terze parti. 
Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ominodanzante.com oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie.
Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy.

omino danzante

centro di danza e movimento a Milano dal 1982

Per bambini e ragazzi dai 7 anni in su 
La scenografia è l’insieme degli elementi, dipinti o plastici, presenti in uno spazio scenico che insieme mirano alla costruzione, illusoria o ideale, di un ambiente in cui si svolge un’azione teatrale, danzata o filmata.
L'obiettivo del corso è quello di trasportare i ragazzi in questo mondo fatto di colori, pennelli, materiali da assemblare, di mani e grembiuli sporchi di tempera!
Durante il laboratorio si creeranno le scenografie e gli elementi scenici che saranno poi le ambientazioni del saggio di fine anno della scuola.
Sarà bello vedere nascere dai materiali grezzi le scenografie, capire l'importanza del collaborare per la riuscita di un unico grande progetto e vedere le proprie realizzazioni sul palco.
insegnante:Francesca Garbagnati

(da 3 a 5 anni, per fasce d'età)

Una lezione che propone  la danza e il movimento non solo come azione fisica, ma come momento di divertimento, espressione, comunicazione, 'sfogo', relazione e crescita, al fine di aiutare il bambino nel suo sviluppo globale.

La struttura del corso non è rigida ma varia in base alle necessità, all’età e alla personalità dei componenti. Tutti gli esercizi proposti sono pensati per portare il gruppo ad un processo di crescita, al fine di conoscersi e scoprire lo spazio, il ritmo, il tempo, il movimento.

Nonostante ciò vi sono dei rituali di entrata e di uscita, degli “attraversamenti” che seppur in maniera differente, vengono proposti ad ogni lezione, alternati a momenti di creatività e improvvisazione utilizzando diversi stimoli ritmici e materiali. 

La struttura della lezione prevede:

  • Un rituale di entrata (accoglienza, saluti, condivisione)
  • Una danza rituale di inizio lezione
  • Teatro danza – danze simboliche
  • Esercizi tecnici sotto forma di gioco
  • Danze conclusive adoperando diversi materiali (stoffe di varia dimensione e colore, tappetini, materiali morbidi)
  • Un rituale conclusivo

insegnante: Beatrice Pozzi

Il corso di danza moderna è pensato per i ragazzi e le ragazze che vogliono ballare su musiche ritmate e pop, senza rinunciare ad una base tecnica.

La lezione inizia con riscaldamento e stretching (e potenziamento per i più grandi); prosegue con una parte di studio della tecnica, del lavoro a terra, dei salti e del lavoro di improvvisazione e creazione coreografica; termina con una coreografia.
E' un corso adatto a qualunque livello e vuole aiutare ciascuno a sperimentare la danza nel proprio, personalissimo, modo, dando espressione ed energia ad ogni movimento e sviluppando e liberando fantasia e creatività.
La cosa più importante di tutte, però, è ballare insieme divertendosi!

 

Livello: Elementari 1 e 2
Dai 6 agli 8 anni
Dagli 8 ai 10 anni

Livello: Medie
Dai 10 ai 13 anni

insegnante: Cristina Spinetti

(da 6 a 12 anni, per fasce d'età)

Completata la maturazione dello schema corporeo il bambino è pronto per impegnarsi in questa disciplina che richiede rigore e determinazione. La musica, prima l'adagio e poi l'allegro, scandisce il tempo di esecuzione degli esercizi eseguiti prima alla sbarra, aiuto per mantenere l'asse del corpo, poi al centro.

Il percorso formativo sarà strutturato in modo graduale: dai primi esercizi alla sbarra, aiuto per mantenere l'asse del corpo, ai più completi al centro che consolidano l'equilibrio e il controllo del proprio corpo, fino alle più complesse dinamiche dei giri e dei salti e ad un approccio al repertorio della disciplina, nei suoi aspetti pratici, tecnici e analitici. 
I giovani allievi acquisiscono così gli elementi base codificati dall'arte coreutica, utili a comporre semplici coreografie che diventano più impegnative col perfezionarsi della tecnica. Ogni lezione avrà un accompagnamento musicale che favorisca un'educazione alla musica, nella sua doppia valenza di ritmo e melodia.

Insegnante Giulia Zucconi | Maria de Guz | Camilla Meregalli

Livello: Elementari
 
Questo corso vuole far ballare i ragazzi dagli 8 ai 10 anni sui ritmi più moderni e scatenati, utilizzando quel genere di danza che vedete nei videoclip in televisione, nei telefilm e ai concerti delle grandi star della musica internazionale: il Jazz Funk o Video Hip Hop. 
Per approfondire questa disciplina si studieranno le basi di altrettanti stili, quasi tutti con origini nella Street Dance, come l'Hip Hop Old e New School, la Break Dance, la Dancehall, l'Afro.
Ma non solo.
Spesso i corsi di Hip Hop tralasciano una parte molto importante della danza: l'interpretazione. E' qui che entra in scena la parte laboratoriale: un lavoro sull'improvvisazione e l'interpretazione aiuterà i ragazzi ad arricchire le coreografie.
Ma la parola chiave è una sola: divertimento!
 
Livello: Medie
 
Per i ragazzi più grandini (dagli 11 ai 13 anni) e per chi ha già una base di Hip Hop, ecco un altro corso che mescola Street Dance e Jazz Funk, per un risultato degno di un videoclip musicale.
Si continua con lo studio della danza che ha portato la Street Dance nelle case di tutti, apprendendo i passi base delle varie discipline che la compongono (Hip Hop Old e New School, Break Dance, Dancehall, Afro) e mettendoli in pratica sulle coreografie studiate in base al gruppo.
Il tutto sempre condito da esercizi di improvvisazione e interpretazione, e dallo studio le tecniche proprie del Video Hip Hop e del Jazz Funk.
Anche qui c'è un'unica parole d'ordine: divertirsi!

 

Insegnante Cristina Spinetti

metodo Marinella Santini (da 3 a 5 anni)

I bambini di oggi hanno un rapporto con il gioco più interattivo che attivo. 

I giochi tecnologici sono realtà "confezionate" che li immergono in un mondo virtuale nel quale poco spazio è riservato all'immaginazione e alla creatività. La riscoperta del valore del gioco come invenzione e come azione creativa li può aiutare a costruire attivamente la propria personalità ed è preziosa per un sano percorso di crescita. 
La metodologia del Giocodanza consente un approccio alla danza libero da codici fissi
E' un processo formativo attento e completo condotto attraverso il gioco (considerato nel suo aspetto educativo), tramite il quale l'allievo è spinto alla scoperta delle sue potenzialità artistiche e creative. L'apprendimento della disciplina segue un percorso ludico nel quale, in un clima di distensione e di svago, la presenza di regole condivise aiuta lo sviluppo dell'autocontrollo, mentre corpo, voce, musica, spazio diventano le modalità per relazionarsi con se stessi e con gli altri. 

Insegnante Giulia Zucconi

NOTIZIE DALL'OMINO!

CHIUSURA FINO AL 24 NOVEMBRE

DPCM del 25 ottobre 2020

RIAPERTURA !

inizio corsi 28 settembre